ACREDIUS
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ("CGC")
per Prestiti Online tramite la Piattaforma Acredius

15 novembre 2022 (Versione 2.0)

Traduzione a solo scopo informativo
In caso di difficoltà di interpretazione, le versioni inglese prevarranno su altre traduzioni esistenti.14

1. SCOPO

Visitando il sito web www.acredius.ch e i suoi sottodomini (“SITO”) e/o utilizzando la piattaforma online del SITO inclusi i suoi servizi (“PIATTAFORMA”), entrambi gestiti da Acredius AG, CHE-443.581.719 (“ACREDIUS”), l’utente (“UTENTE” o “UTENTI”) accetta i presenti CGC.

ACREDIUS si riserva il diritto di integrare o modificare le presenti CGC in qualsiasi momento senza indicarne i motivi. Le CG modificate devono essere comunicate all’UTENTE via e-mail almeno 30 giorni prima della loro entrata in vigore. Se l’UTENTE non contesta le CGC modificate via e-mail entro 30 giorni dalla notifica, queste si considerano accettate. ACREDIUS si riserva il diritto di limitare l’utilizzo della PIATTAFORMA solo agli UTENTI che abbiano accettato le presenti CGC.

Accettando le presenti CGC, l’UTENTE accetta che qualsiasi accordo concluso in relazione ad ACREDIUS o alla PIATTAFORMA è valido anche se sottoscritto da più controparti. In tali casi, ciascuna controparte sarà considerata una copia originale dell’accordo e tutte le controparti, nel loro insieme, saranno considerate come un unico e medesimo contratto. Le firme di un contratto trasmesse per posta elettronica in formato pdf, o con qualsiasi altro mezzo elettronico atto a preservare l’aspetto grafico e pittorico originario del contratto, hanno lo stesso effetto della consegna fisica del documento cartaceo recante la firma originale. Firmando per conto di un’altra persona o di una persona giuridica, l’UTENTE dichiara e garantisce di essere debitamente autorizzato a firmare per conto di questa persona o persona giuridica.

Condizioni cliente divergenti, aggiuntive o contrastanti non saranno riconosciute a meno che ACREDIUS non abbia espressamente concordato per iscritto la loro validità.

2. INTRODUZIONE

La PIATTAFORMA prende in prestito un primo gruppo di UTENTI che possono essere solo persone giuridiche domiciliate in Svizzera e Liechtenstein con iscrizioni al registro di commercio in questi paesi (ad es. anche associazioni come una squadra di calcio o società di persone) (“MUTUATARI”) incontra un secondo gruppo di investitori UTENTI che possono essere persone fisiche o giuridiche di tutto il mondo (“INVESTITORI”) in un ambiente non convenzionale, cartaceo, intuitivo e sicuro. ACREDIUS offre sulla propria PIATTAFORMA un servizio di intermediazione dando ai DEBITI la possibilità di finanziare i propri PROGETTI, come di seguito definiti al paragrafo 6.2, stipulando CONTRATTI DI PRESTITO, come definiti di seguito al paragrafo 6.1, con INVESTITORI che possono scegliere il PRESTITO, come definito di seguito al paragrafo 6.4, desiderano investire in.

I PRESTITI possono richiedere un PRESTITO solo con un chiaro obiettivo commerciale. La decisione se ritenere BORROWER avere un chiaro obiettivo di business spetta esclusivamente ad ACREDIUS.

Sono escluse dalla richiesta di PRESTITO tramite la PIATTAFORMA le persone e le persone giuridiche che erogano prestiti, crediti o assimilati nell’ambito della propria attività o professione (es., a titolo esemplificativo, istituti di credito professionale).
ACREDIUS si riserva il diritto di modificare la PIATTAFORMA senza preavviso.

3. REGISTRAZIONE E UTILIZZO

Per l’utilizzo della PIATTAFORMA è richiesta la registrazione come MUTUATARIO o INVESTITORE. La registrazione richiede l’apertura di un account utente personale (“ACCOUNT UTENTE”). L’UTENTE si impegna ad utilizzare la PIATTAFORMA in conformità con i termini stabiliti nelle presenti CGC e con le istruzioni impartite da ACREDIUS.

Per persona giuridica e persona fisica può essere aperto un solo ACCOUNT UTENTE in qualità di MUTUATARIO o INVESTITORE. L’ACCOUNT UTENTE è personale e non trasferibile. Non si accettano iscrizioni di gruppo (es. famiglie, coppie, ecc.).

La registrazione dell’UTENTE come INVESTITORE è aperta agli INVESTITORI con capacità di agire (nessuna restrizione alla loro capacità legale di agire in alcun modo) e, inoltre, alle persone fisiche, che abbiano almeno 18 anni.

Per utilizzare la PIATTAFORMA, l’UTENTE deve aprire e mantenere un conto di pagamento virtuale con una terza parte indipendente prescelta responsabile della ricezione e del trasferimento dei fondi dell’UTENTE nell’ambito della PIATTAFORMA (“PORTAFOGLIO DI PAGAMENTO”). Presupposto per l’apertura e l’utilizzo del PORTAFOGLIO PAGAMENTO è l’accettazione delle TERMINI E CONDIZIONI GENERALI del terzo indipendente prescelto. Fino a nuovo avviso, Lemonway , un istituto di pagamento, autorizzato dall’ACPR – Banque de France, con il numero 16568 (“LEMONWAY”), agisce come terza parte indipendente prescelta. È possibile accedere alle CGC di LEMONWAY qui: https://www.lemonway.com/it/condizioni-generali-di-utilizzo/. Inoltre, l’UTENTE deve fornire tutte le informazioni richieste da ACREDIUS e, se del caso, qualsiasi altra terza parte indipendente necessaria per l’instaurazione del rapporto contrattuale al fine di effettuare le verifiche richieste dalla normativa finanziaria applicabile. Con l’accettazione delle presenti CGC, l’UTENTE autorizza ACREDIUS e la terza parte indipendente a segnalare i propri rapporti contrattuali con l’UTENTE a tutti gli uffici in cui la segnalazione è richiesta per obbligo di legge. ACREDIUS si riserva il diritto di sostituire in qualsiasi momento LEMONWAY con un’altra terza parte indipendente. Gli UTENTI saranno informati di tale modifica in modo appropriato.

L’utilizzo della PIATTAFORMA è limitato agli UTENTI registrati. Non vi è alcuna richiesta di registrazione.

UTENTE si impegna a fornire tutte le informazioni necessarie in modo completo, accurato e veritiero per la registrazione. Le informazioni richieste sono ad esclusiva discrezione di ACREDIUS. L’UTENTE deve essere identificato in conformità con la legge (es PolyReg) e dei requisiti di legge ed in particolare la normativa vigente in materia di riciclaggio di denaro (Legge Antiriciclaggio). ACREDIUS si riserva il diritto di verificare le informazioni e, se necessario, di ottenere informazioni complementari da terzi.

Eventuali modifiche alle informazioni fornite devono essere comunicate ad ACREDIUS senza richiesta tramite e-mail a info@acredius.ch immediatamente per garantire che le informazioni sulla PIATTAFORMA siano sempre complete e corrette. Le registrazioni incomplete o obsolete e gli ACCOUNT UTENTE possono essere cancellati da ACREDIUS dopo un ragionevole periodo di tempo senza preavviso.

Qualora vengano fornite informazioni errate o fraudolente, ACREDIUS si riserva il diritto di risolvere il CONTRATTO DI PRESTITO e qualsiasi ulteriore rapporto contrattuale con l’UTENTE in questione senza preavviso.

La sola registrazione non autorizza automaticamente gli UTENTI ad applicare i propri PROGETTI o concedere PRESTITI sulla PIATTAFORMA.

ACREDIUS si riserva il diritto di rifiutare e non attivare le domande PROGETTO presentate senza indicarne il motivo. ACREDIUS si riserva inoltre il diritto di rifiutare la registrazione, di escludere temporaneamente o permanentemente UTENTI o di non offrire più la PIATTAFORMA senza fornire una motivazione. Agli UTENTI definitivamente esclusi è vietato registrarsi nuovamente senza il previo consenso scritto di ACREDIUS. L’esclusione dell’UTENTE non pregiudica i diritti di ACREDIUS nei confronti dell’UTENTE.

I testi raccolti e i video e le immagini caricati non devono violare i diritti di terzi – in particolare, ma non solo, i diritti su film o marchi, non devono essere osceni o offensivi o violare in altro modo il decoro. Ogni e qualsiasi responsabilità di ACREDIUS è esclusa nella misura consentita dalla legge. Gli UTENTI che violano le normative in materia di dati caricati sono pienamente responsabili nei confronti di ACREDIUS per qualsiasi danno diretto o indiretto derivante da tale violazione.

ACREDIUS non fornirà mai la password a terzi e non chiederà mai una password tramite e-mail o telefono. Eventuali richieste di questo tipo devono essere ignorate e segnalate immediatamente ad ACREDIUS.

Non costituisce consentito. ACREDIUS ha il diritto di bloccare e cancellare il relativo ACCOUNT UTENTE e di escludere temporaneamente o permanentemente l’UTENTE in caso di violazione e si riserva il diritto di ricorrere ad ulteriori azioni legali.

Gli indirizzi e le altre informazioni di contatto di altre persone fisiche e giuridiche che vengono messe a disposizione attraverso l’uso del SITO e della PIATTAFORMA non devono essere utilizzati dagli UTENTI per alcuno scopo al di fuori dell’effettivo CONTRATTO DI PRESTITO.

Gli UTENTI possono cancellare il proprio ACCOUNT UTENTE in qualsiasi momento tramite e-mail a ACREDIUS info@acredius.ch a condizione che:

  • L’UTENTE non è coinvolto in alcun PROGETTO né in qualità di MUTUATARIO, né in qualità di INVESTITORE,
  • tutti i PRESTITI aperti sono completamente rimborsati, e
  • nessun nuovo PROGETTO è attivo.

La cancellazione sarà valida ed efficace solo con conferma da parte di ACREDIUS. Allo stesso tempo, l’ACCOUNT UTENTE viene disabilitato. Eventuali perdite derivanti dalla cancellazione dell’ACCOUNT UTENTE sono a carico dell’UTENTE.

4. IDENTIFICAZIONE

Gli UTENTI devono sottoporsi a controlli di identità al fine di utilizzare la PIATTAFORMA come PRESTITO o INVESTITORE, per motivi legali e per garantire l’integrità della PIATTAFORMA. L’identificazione e l’identificazione del cliente Know your customer (KYC) saranno condotte da LEMONWAY per ACREDIUS seguendo la seguente procedura:

GLI UTENTI devono caricare sulla PIATTAFORMA:

Per le persone fisiche:

  • Due copie di documenti di identità in corso di validità (es. carta d’identità (ambo i lati), passaporto, patente (ambo i lati), permesso di soggiorno (ambo i lati), ultimo avviso di accertamento con data inferiore ad un anno, ricevuta di registrazione dell’unione civile).

Per le persone giuridiche:

  • copia del Modulo K (costituzione del soggetto controllante delle persone giuridiche operative e delle società di persone entrambe non quotate in borsa ai sensi del § 19 del Regolamento PolyReg ; https://www.polyreg.ch/i/formulare/formular-k.pdf)
  • una copia di un documento di riconoscimento in corso di validità delle persone fisiche che rappresentano la persona giuridica che richiede l’apertura del PORTAFOGLIO PAGAMENTO (es. carta d’identità (entrambi i lati), passaporto, permesso di soggiorno (entrambi i lati), patente di guida (formato tessera, entrambi i lati)),
  • se del caso, una copia di un documento di identità valido per ciascun beneficiario effettivo titolare di più del 25% delle azioni della persona giuridica che intende detenere il PORTAFOGLIO DI PAGAMENTO (es. carta d’identità (entrambe le parti), passaporto, permesso di soggiorno (entrambe le parti), patente di guida (formato carta, entrambi i lati)), e lo statuto della persona giuridica datato e firmato.

5. ACCOUNT UTENTE
Ogni UTENTE dispone di un ACCOUNT UTENTE su cui sono indicate le domande PROJECT attivate e il loro stato (es. scadenza residua / andata a buon fine / non andata a buon fine). I parametri di base (es. importo del prestito, tasso di interesse, pagamenti in sospeso) sono registrati per ogni CONTRATTO DI FINANZIAMENTO concluso con successo.

L’ACCOUNT UTENTE può essere visualizzato solo dal rispettivo UTENTE.

Quando utilizza la PIATTAFORMA, l’UTENTE deve osservare le leggi e assicurarsi che le sue informazioni, le applicazioni del PROGETTO, ecc. siano lecite e non violino alcun diritto di terzi.

Gli UTENTI sono tenuti a controllare regolarmente e tempestivamente i propri ACCOUNT UTENTE e le e-mail, soprattutto se il PROGETTO rientra nel PERIODO DI INVESTIMENTO, come definito di seguito nella sezione 6.3, considerato un PROGETTO FINANZIATO o è stato impegnato un PRESTITO.

6. MODALITÀ OPERATIVA
6.1. GENERALE

ACREDIUS offre tramite la PIATTAFORMA un servizio di intermediazione che consente ai MUTUATARI di stipulare CONTRATTI DI PRESTITO con INVESTITORI senza contatto diretto. ACREDIUS non è parte dei CONTRATTI DI FINANZIAMENTO stipulati tra MUTUATARI e INVESTITORI. ACREDIUS non si assume alcuna responsabilità nella misura consentita dalla legge per il rischio di inadempimento o qualsiasi altro rischio associato ai CONTRATTI DI PRESTITO stipulati tra DEBITI e INVESTITORI. ACREDIUS non è una banca e non offre prestiti, servizi di consulenza in merito a prestiti online o raccomandazioni personali.

I MUTUATARI possono applicare i loro PROGETTI sulla PIATTAFORMA. Devono quindi essere sottoposti a valutazione del merito creditizio e verifica di plausibilità del PROGETTO da parte di ACREDIUS. Dopo che l’affidabilità creditizia di BORROWER e la plausibilità del PROGETTO sono state confermate e il PROGETTO è stato caricato sulla PIATTAFORMA, GLI INVESTITORI possono impegnarsi a concedere un PRESTITO, finanziando parti del PROGETTO o l’intero PROGETTO durante il PERIODO DI INVESTIMENTO. La PIATTAFORMA genera quindi automaticamente un contratto di prestito condizionato in relazione al PRESTITO e al PROGETTO tra il MUTUATARIO e l’INVESTITORE che è, tra l’altro come indicato nella sezione 6.4, subordinato alla condizione che il PROGETTO raggiunga il suo obiettivo di prestito o almeno l’80% del esso entro il PERIODO DI INVESTIMENTO (“CONTRATTO DI FINANZIAMENTO”). GLI INVESTITORI accettano il CONTRATTO DI PRESTITO elettronicamente digitando/scrivendo “INVEST” nel rispettivo campo per attivare il pulsante di investimento e cliccando su quel pulsante per confermare l’investimento.

Gli UTENTI sono anonimi sulla PIATTAFORMA. GLI INVESTITORI ricevono normalmente i dati anonimi di MUTUATARIO (tranne nel caso in cui MUTUATARIO fornisca volontariamente informazioni nella descrizione del PROGETTO che potrebbero portare alla sua identificazione). Tuttavia, gli INVESTITORI possono chiedere ulteriori dettagli su BORROWER tramite ACREDIUS.

I pagamenti vengono trasferiti e gestiti tramite il PORTAFOGLIO PAGAMENTO. Con l’applicazione di un PROGETTO o di un PRESTITO, l’UTENTE riconosce di incaricare ACREDIUS di eseguire le operazioni finanziarie richieste quando sono dovute, inclusi, a titolo esemplificativo, l’erogazione e il rimborso di PRESTITI, COSTI, come definiti di seguito nella sezione 7.1, interessi e COMMISSIONI, come definite di seguito nella Sezione 7.2, e autorizzano ACREDIUS a prelevare direttamente COSTI e COMMISSIONI dal PORTAFOGLIO PAGAMENTO. Le commissioni di terzi per qualsiasi trasferimento di fondi al PORTAFOGLIO DI PAGAMENTO sono a carico dell’UTENTE che le ha causate.

Né l’INVESTITORE né il MUTUATARIO possono, o possono pretendere, cedere, trasferire, addebitare o altrimenti trattare tutti o parte dei loro diritti o obblighi ai sensi di un CONTRATTO DI PRESTITO o altri accordi nell’ambito della PIATTAFORMA in tutto o in parte, né concedere, dichiarare, creare o alienare qualsiasi diritto o interesse in esso senza il previo consenso scritto di BORROWER o INVESTOR e ACREDIUS.

6.2. APPLICAZIONE DEL PROGETTO

BORROWER presenta un progetto con un obiettivo di prestito (“PROGETTO”). Al momento della presentazione della domanda, il MUTUATORE può scegliere di considerare l’obiettivo del prestito raggiunto se almeno l’80% è raggiunto dai PRESTITI degli INVESTITORI. ACREDIUS verifica la plausibilità del PROGETTO e verifica l’affidabilità creditizia del MUTUATARIO sulla base delle informazioni fornite dal MUTUATARIO. ACREDIUS può, a propria discrezione, acquisire e fare affidamento su informazioni di terzi. Ai fini della revisione dell’applicazione del PROGETTO, BORROWER autorizza ACREDIUS ad ottenere tutte le informazioni necessarie, in particolare ai fini della verifica del merito creditizio, da fonti pubbliche e private nonché da agenzie di rating del credito (es. CRIF AG), social media partner di merito creditizio e altre fonti esterne. ACREDIUS valuterà il merito creditizio e classificherà il MUTUATARIO in una categoria di rischio (da A+ a E). In base alla categoria di rischio, ACREDIUS propone al MUTUATARIO le modalità finanziarie, in particolare il tasso di interesse e la durata del prestito per i CONTRATTI DI PRESTITO. La decisione sulle informazioni e sui documenti necessari, che il MUTUATARIO deve fornire per l’esame della sua domanda, è ad esclusiva discrezione di ACREDIUS. Non vi è alcuna pretesa di accoglimento della domanda.

6.3. PUBBLICAZIONE DEL PROGETTO FINANZIA

Una volta verificata positivamente la solvibilità del MUTUATARIO e la plausibilità del PROGETTO, il MUTUATARIO riceve un’offerta comprensiva delle condizioni del CONTRATTO DI FINANZIAMENTO. Se accettato dal MUTUATARIO, il PROGETTO viene pubblicato sulla PIATTAFORMA includendo le relative informazioni quali, a titolo esemplificativo, una categoria di rischio e un tasso di interesse da rimborsare. Il PROGETTO è collocato sulla PIATTAFORMA per un periodo di 30 giorni di calendario che ACREDIUS può estendere per un periodo di tempo ragionevole (“PERIODO DI INVESTIMENTO”).

Una volta pubblicato un PROGETTO, agli UTENTI non registrati del SITO saranno forniti un livello limitato di informazioni sul PROGETTO mentre solo gli INVESTITORI registrati avranno accesso a maggiori dettagli.

In caso di procedure legali speciali, ACREDIUS potrebbe inoltre aver bisogno di divulgare dati personali di MUTUATARI o INVESTITORI o dati relativi a un PROGETTO.

6.4. PRESTITI da INVESTITORI

Durante il PERIODO DI INVESTIMENTO, GLI INVESTITORI possono visualizzare i PROGETTI pubblicati e scegliere l’importo del prestito che desiderano concedere, con un minimo di CHF 200 per prestito (“PRESTITO”). La PIATTAFORMA genera quindi automaticamente un CONTRATTO DI PRESTITO tra INVESTITORE e MUTUATARI. Il CONTRATTO DI PRESTITO è soggetto a ( i ) i termini e le condizioni delle presenti CGC, (ii) l’accettazione delle condizioni stabilite per il CONTRATTO DI PRESTITO da parte del MUTUANTE dopo il processo di revisione di ACREDIUS, (iii) la conferma elettronica dell’INVESTITORE dopo essersi impegnato a concedere un PRESTITO digitando “INVEST” in un campo per attivare il pulsante di investimento e quindi spuntandolo e (iv) l’obiettivo del prestito, o se applicabile almeno l’80% di esso, essere raggiunto durante il PERIODO DI INVESTIMENTO. L’impegno a concedere un PRESTITO è vincolante fino al termine del PERIODO DI INVESTIMENTO e non può essere modificato o annullato. La revoca del PRESTITO è possibile solo se non sono stati emessi ulteriori PRESTITI per il corrispondente PROGETTO. Se i PRESTITI impegnati sono sufficienti a finanziare integralmente un PROGETTO comprensivo delle relative SPESE, il PROGETTO si considera interamente finanziato (“PROGETTO COMPLETAMENTE FINANZIATO”). Se non vengono concessi PRESTITI sufficienti per raggiungere l’obiettivo del prestito, il finanziamento del PROGETTO non può essere raggiunto, a meno che, se concordato in fase di richiesta dal MUTUANTE, sia raggiunto almeno l’80% dell’obiettivo del prestito (“PROGETTO MINIMO FINANZIATO”, insieme al PROGETTO INTERAMENTE FINANZIATO “PROGETTO FINANZIATO”). L’impegno a concedere un PRESTITO è vincolante sia che si riveli un PROGETTO INTERAMENTE FINANZIATO o un PROGETTO MINIMO FINANZIATO. Se il PROGETTO non riesce a raggiungere il suo obiettivo di prestito o, se applicabile almeno l’80% di esso, l’impegno a concedere un PRESTITO decade senza ulteriori indugi.

Una volta che un PROGETTO è considerato un PROGETTO FINANZIATO, l’INVESTITORE viene informato tramite e-mail di notifica.

Quando l’INVESTITORE riceve informazioni in cieco su PRESTITO e/o un PROGETTO, l’INVESTITORE deve utilizzare queste informazioni solo nell’ambito della PIATTAFORMA o per discutere il PRESTITO o il PROGETTO direttamente con ACREDIUS. L’INVESTITORE non deve utilizzare le informazioni al di fuori dell’ambito della PIATTAFORMA o contattare direttamente il MUTUATARI senza il consenso di ACREDIUS.

7. COSTI e TARIFFE
7.1. COSTI

La registrazione è gratuita.

Una volta soddisfatte le condizioni dei CONTRATTI DI PRESTITO, all’UTENTE verranno addebitati i seguenti costi (“COSTI”):

  • PRESTITI:
    • 1% del totale dei fondi ricevuti, ovvero l’importo del prestito effettivamente finanziato all’anno.
    • Esempio:

-Fondi ricevuti = CHF 250’000;
-Durata = 3 anni;
-Importo COMMISSIONE = CHF 7’500 (= 1% del totale dei fondi ricevuti x 3);
-Fondi versati al MUTUATARIO = CHF 242’500.

  • INVESTITORI:
    • 1% di ogni rimborso

7.2. COMMISSIONI

Le commissioni di terzi (in particolare le commissioni e gli oneri degli istituti finanziari per il trasferimento di denaro) devono essere pagate dagli UTENTI e non saranno coperte da ACREDIUS.

I trasferimenti di denaro al PORTAFOGLIO PAGAMENTO sono gratuiti.

Per ogni uscita di denaro dal PORTAFOGLIO PAGAMENTO verso un conto bancario, il partner attuale della PIATTAFORMA, LEMONWAY, addebiterà 1 CHF.

Le seguenti tariffe si applicano ulteriormente per le attività relative al CONTRATTO DI PRESTITO (“COMMISSIONI”):

  • PRESTITI:
    • CHF 10 (dieci franchi svizzeri) per il primo sollecito in caso di ritardo,
    • CHF 25 (venticinque franchi svizzeri) per il secondo sollecito in caso di ritardo, e
      all’inizio del recupero crediti: interessi di mora del 10% dell’importo dovuto più CHF 100/h (cento franchi svizzeri all’ora) spese di elaborazione per misure di riscossione pregiudiziale e legale.
  •  INVESTITORI:
    • CHF 0 (zero franchi svizzeri) per la creazione e l’inoltro dell’istanza di riscossione pregiudiziale, e
    • per l’apertura di una riscossione di petizioni legali su richiesta dell’INVESTITORE in caso di riscossione pregiudiziale non andata a buon fine, tutte le commissioni ufficiali saranno addebitate all’INVESTITORE.

Le QUOTE di cui a questa sezione vengono automaticamente riscosse dal PORTAFOGLIO UTENTE o fatturate separatamente e sono quindi pagabili immediatamente al ricevimento della fattura.

ACREDIUS si riserva il diritto di modificare le TARIFFE in qualsiasi momento.

8. INFORMATIVA SUL RISCHIO E RESPONSABILITÀ DELL’UTENTE ed ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ
ACREDIUS esclude la responsabilità per negligenza lieve nella misura consentita dalla legge.

ACREDIUS valuta attentamente il merito creditizio dei DEBITI e la plausibilità dei loro PROGETTI sulla PIATTAFORMA. A tal fine, ACREDIUS si affida alle informazioni e alla documentazione fornite da MUTUATARIO a fini valutativi ea fonti esterne di merito creditizio (es. CRIF AG). Le informazioni oi documenti riguardanti il MUTUATORE e il suo PROGETTO sulla PIATTAFORMA e/o accessibili tramite il SITO provengono da MUTUATARIO e sono di esclusiva responsabilità del MUTUATORE. Il risultato della valutazione non costituisce né una garanzia della capacità di pagamento del DEBITO, né una raccomandazione a concludere un CONTRATTO DI PRESTITO. L’ UTENTE non può far valere alcuna pretesa dalla classe di rischio o dalle condizioni previste dal CONTRATTO DI PRESTITO nei confronti di ACREDIUS. ACREDIUS non si assume alcuna responsabilità nella misura consentita dalla legge per le informazioni o i documenti forniti da BORROWER.

In particolare, ACREDIUS non fornisce servizi di consulenza in materia di prestiti online. Si avvisano gli INVESTITORI che un PRESTITO può essere associato a rischi che possono comportare la perdita di parte o dell’intero PRESTITO.

ACREDIUS effettua solo una revisione limitata dei DEBITI in base a determinati criteri formali e tecnici che non garantiscono se le informazioni fornite siano corrette. È anche possibile che le circostanze effettive differiscono notevolmente dalla realtà. È esclusa ogni responsabilità o garanzia per la tempestività, correttezza e completezza delle informazioni e dei documenti forniti nei limiti consentiti dalla legge. Lo stesso vale per i siti Internet di terzi, a cui si fa riferimento tramite collegamenti ipertestuali. ACREDIUS non è responsabile per i contenuti dei siti internet di terzi e per i danni connessi al loro utilizzo.

Alla conclusione del CONTRATTO DI PRESTITO, gli UTENTI agiscono sotto la propria responsabilità e si informano autonomamente e individualmente sull’accettabilità dei rischi connessi. La conclusione di un CONTRATTO DI PRESTITO è di esclusiva responsabilità del rispettivo UTENTE.

ACREDIUS non è responsabile nella misura consentita dalla legge per danni agli UTENTI oa terzi dovuti al comportamento (per atto o omissione) di altri UTENTI in relazione all’uso e all’abuso della PIATTAFORMA.

ACREDIUS non si assume alcuna responsabilità o garanzia nella misura consentita dalla legge per:

  • Rating e solvibilità del MUTUATARIO,
  • Perdite, che l’INVESTITORE subisce perché il MUTUATARIO non paga (per qualsiasi motivo),
  • Agenzia di riscossione, incaricata, e
  • Documenti contraffatti o falsificati presentati da MUTUATARIO.

Inoltre, ACREDIUS non è responsabile nella misura consentita dalla legge per danni indiretti, consequenziali o per servizi forniti da agenti ausiliari (es. terzi incaricati e/o società collegate) per quanto riguarda l’utilizzo del SITO e della PIATTAFORMA. In particolare, ACREDIUS non si assume alcuna responsabilità nella misura consentita dalla legge per danni derivanti da guasti tecnici, trasmissione dati inadeguata, ritardata o errata, sovraccarichi della rete, interruzioni del sistema, incompatibilità tra ACREDIUS e i dati, software e/o hardware degli UTENTI , malfunzionamenti , manipolazione di terzi ad ACREDIUS (trasmissione di virus, worm, Trojan ecc. o accessi illegali) oa causa di servizi inadeguati da parte di fornitori di servizi di telecomunicazione o di rete.

ACREDIUS non garantisce e dichiara che il SITO e la PIATTAFORMA sono (i) disponibili ininterrottamente, (ii) privi di errori, (iii) compatibili con le apparecchiature hardware o software dell’UTENTE o di terzi, anche se tale compatibilità è esistita in passato, e (iv) che ACREDIUS corregge errori o malfunzionamenti.

Gli UTENTI non devono mettere a disposizione di terzi i loro ACCOUNT UTENTE e saranno pienamente responsabili per qualsiasi attività che si verifica sotto i loro ACCOUNT UTENTE. La password e il nome utente devono essere mantenuti segreti e non devono essere condivisi con terze parti. ACREDIUS esclude la responsabilità nella misura consentita dalla legge per eventuali abusi.

9. COMMUNICAZIONE
Gli UTENTI riconoscono esplicitamente la natura giuridicamente vincolante dei mezzi di comunicazione elettronici, come messaggi elettronici tramite l’ACCOUNT UTENTE, e-mail o SMS. La data di spedizione è la data della copia del messaggio elettronico consegnata dall’UTENTE.

Tutte le comunicazioni inviate per posta o in qualsiasi altra forma idonea saranno ritenute valide al momento dell’invio all’ultimo indirizzo di corrispondenza noto dell’UTENTE.

Nell’ambito della dovuta diligenza e diligenza per l’azienda, qualsiasi danno derivante dalla trasmissione è a carico dell’UTENTE, in particolare da perdita, ritardo, errori di trasmissione, carenze e malfunzionamenti tecnici, guasti operativi o interferenze illecite con i sistemi informatici (da parte di ACREDIUS o di terzi) nonché sistemi e reti di trasmissione accessibili al pubblico.

10. CAMBIO DI INDIRIZZO
ACREDIUS qualsiasi cambiamento di domicilio, indirizzo di consegna o indirizzo di corrispondenza. In caso di omissione, gli UTENTI si assumono il rischio di una consegna errata.

11. PAGAMENTO RATEALE
IL MUTUATORE deve pagare rate mensili costituite da interessi e capitale (“RATA”) alla data della rispettiva scadenza mediante bonifico sul PORTAFOGLIO PAGAMENTO del PAGAMENTO, da dove viene inoltrato da ACREDIUS al PORTAFOGLIO PAGAMENTO dell’INVESTITORE.
I pagamenti al PORTAFOGLIO PAGAMENTO devono essere effettuati tramite bonifico bancario o carta di credito per il regolamento delle RATE. Non sono ammessi incassi e pagamenti in contanti. Eventuali costi e/o compensi di terzi sono esclusivamente a carico del MUTUATARIO.

12. RITARDO
Nel caso in cui il MUTUATARIO non paghi una RATA in tempo, l’ACCOUNT UTENTE entra in ritardo alla fine di questa giornata senza ulteriori avvisi.

ACREDIUS informerà l’INVESTITORE di tale ritardo.

ACREDIUS invia un promemoria via e-mail a MUTUATARIO per conto di INVESTOR, fissando una scadenza per il pagamento. Se il MUTUATARIO non paga entro il termine stabilito, tutte le RATE in sospeso secondo il CONTRATTO DI PRESTITO saranno dovute e pagabili immediatamente.

Se il MUTUATARIO non paga entro il termine prescritto, un partner di recupero crediti, per conto di ACREDIUS, entrerà in riscossione pre-legale.

Se la riscossione pre-legale non ha esito positivo, viene avviata una procedura di riscossione legale salvo diversa indicazione dell’INVESTOR.

In caso di inadempimento, il MUTUATARIO deve pagare all’INVESTITORE tramite il PORTAFOGLIO DI PAGAMENTO un tasso di interesse aggiuntivo del 10% annuo (dieci percento annuo) sui pagamenti in sospeso.

Il MUTUATARIO è l’unico responsabile nei confronti dell’INVESTITORE per il pagamento di tutti i costi sostenuti in relazione alla riscossione dell’importo del prestito scaduto e degli interessi in sospeso. Il pagamento avviene tramite il PORTAFOGLIO PAGAMENTO.

ACREDIUS addebita agli UTENTI in particolare i costi sostenuti successivamente dagli stessi. I solleciti di pagamento verranno fatturati secondo le modalità indicate nella sezione 7.2. Eventuali commissioni di trasferimento e pagamento dovute al ritardo saranno addebitate all’UTENTE causante. ACREDIUS ha il diritto in qualsiasi momento di addebitare all’UTENTE costi aggiuntivi, se questi sono causati dall’UTENTE.

13. SANZIONI
Se l’UTENTE viola la legge, i diritti di terzi o le presenti CGC, o se vi è un ragionevole sospetto di tale comportamento, o se ACREDIUS ha un altro motivo giustificato, ACREDIUS può:

  • Avvisare l’UTENTE,
  • Rimuovere un PROGETTO dalla PIATTAFORMA, oppure
  • Disabilitare l’account USER temporaneamente o permanentemente.

In questi casi, ACREDIUS si riserva espressamente il diritto di intraprendere ulteriori azioni legali.

14. SICUREZZA DEI DATI E UTILIZZO DEI DATI
L’informativa sulla privacy dei dati di ACREDIUS contiene informazioni dettagliate su come ACREDIUS tratta i dati personali. L’Informativa sulla Privacy disponibile sulla PIATTAFORMA è parte integrante delle presenti CGC. Accettando le presenti CGC, l’UTENTE dichiara inoltre di accettare l’Informativa sulla privacy dei dati (https://acredius.ch/informativa-sulla-privacy/?lang=it).
L’UTENTE accetta che gli affiliati ACREDIUS e terzi sia in Svizzera che all’estero possano essere contrattati per il trattamento dei dati dell’UTENTE. ACREDIUS si assicurerà che i destinatari dei dati dell’UTENTE siano vincolati dagli obblighi di riservatezza e protezione dei dati applicabili.
L’UTENTE accetta che ACREDIUS e/o le sue affiliate abbiano il diritto di divulgare i dati dell’UTENTE al fine di ottemperare agli obblighi legali o regolamentari, nonché per salvaguardare interessi legittimi.
Si prega di notare che la riservatezza non può essere completamente garantita durante la trasmissione di e-mail. In determinate circostanze, le e-mail possono essere lette, contraffatte, falsificate o cancellate da terzi. Le e-mail possono anche contenere programmi informatici dannosi come virus, worm o cavalli di Troia.

15. UTILIZZO DELLE INFORMAZIONI DI CONTATTO
ACREDIUS è autorizzata a utilizzare i dati forniti dagli UTENTI per finalità di marketing. L’UTENTE acconsente in particolare all’invio occasionale da parte di ACREDIUS di informazioni sull’azienda, sui suoi prodotti e sui suoi servizi tramite posta, e-mail e sms. L’UTENTE riconosce di poter rifiutare in qualsiasi momento l’utilizzo dei dati dei propri clienti per scopi di marketing per iscritto tramite e-mail a info@acredius.ch .

16. Diritto d’autore
Tutti gli elementi della PIATTAFORMA sono protetti da copyright e marchi di fabbrica. Qualsiasi uso commerciale di questi elementi è consentito solo previo consenso scritto di ACREDIUS. “ACREDIUS” è un marchio registrato.

17. Trasferibilità
ACREDIUS ha il diritto di trasferire tutti i diritti e gli obblighi a una o più terze parti ai sensi delle presenti CGC.

Sia l’appartenenza che i diritti e gli obblighi previsti dal presente documento non possono essere trasferiti o ceduti dagli UTENTI senza previo consenso scritto da parte di ACREDIUS.

18. PROPRIETÀ INTELLETTUALE
Il contenuto e la presentazione sul SITO sono protetti da copyright e altri diritti di proprietà intellettuale. ACREDIUS e qualsiasi terza parte con cui ACREDIUS collabora, sono titolari di tali diritti. Il download per salvare, stampare o qualsiasi altra riproduzione di informazioni dal SITO per scopi personali e privati è consentito a condizione che vengano riprodotti anche gli avvisi di copyright o altri titoli legali.

Fermo restando quanto sopra, l’utilizzo da parte di terza conserva tutti i diritti su ACREDIUS. È espressamente vietato l’uso al di fuori del SITO o la duplicazione di qualsiasi tipo di software o altro strumento disponibile sul SITO.

Senza il previo consenso scritto di ACREDIUS, è vietata la riproduzione, la trasmissione, la modifica o l’uso totale o parziale di elementi protetti da copyright di questo sito per scopi pubblici o commerciali.

ACREDIUS, la PIATTAFORMA e il logo sono marchi di ACREDIUS. Qualsiasi altro linguaggio e/o elemento grafico del sito utilizzato per identificare l’origine di prodotti o servizi può essere il marchio dei suoi beneficiari, come il marchio di un partner commerciale di ACREDIUS. La riproduzione o qualsiasi uso di questo marchio è vietata senza il previo consenso del beneficiario.

19. TRANQUILLITÀ
Qualora una qualsiasi parte o disposizione delle presenti CGC fosse ritenuta non valida o inapplicabile da qualsiasi tribunale arbitrale, tribunale, autorità governativa o amministrativa competente avente giurisdizione, le altre disposizioni delle presenti CGC rimarranno comunque valide. In questo caso, sarà negoziata una disposizione sostitutiva che rifletta al meglio la disposizione non valida o inapplicabile.

20. LEGGE APPLICABILE E GIURISDIZIONE
Le CG sono soggette al diritto materiale svizzero. È esclusa l’applicazione del diritto internazionale privato svizzero e dei trattati statali, in particolare la Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci dell’11 aprile 1980 (CISG).

Il foro competente esclusivo per eventuali controversie tra UTENTI e ACREDIUS derivanti dalla visita al SITO o dall’utilizzo della PIATTAFORMA è Zurigo, Svizzera. ACREDIUS è inoltre libero di portare causa presso il luogo di residenza dell’UTENTE.